I miei cavalli

I cavalli ci danno la possibilità di vivere continuamente bellissime emozioni, ci danno la possibilità di rendere la nostra vita più interessante, ci danno la possibilità di metterci continuamente alla prova, di sollecitare la nostra mente e di conoscerci meglio.

Tra i cavalli che ho incontrato, ricordo con gratitudine ed ammirazione:

  • MULDOON, inglese che nel 1971 mi ha accompagnato nel mio primo C.S.I.
  • AT DAHARA, irlandese con il quale ho partecipato alla mia prima coppa delle Nazioni (C.S.I.O. Aachen 1977)
  • MUNDI, olandese nato nel 1971 da African Dream, che nel 1978 a soli 7 anni era quinto nel Gran Premio Roma e partecipante alle coppe delle nazioni del C.S.I.O. di Roma.
  • ADAM, inglese secondo nel Gran Premio Roma nel 1985, primo nel Campionato Italiano nel 1983, vincitore nel Gran Premio al C.S.I.O. di New York e al C.S.I. di Bruxelles nel 1981 e della Potenza di Washington con 2,31, partecipando a un’olimpiade, un campionato del mondo e 2 campionati d’Europa (Monaco 1981, 8° individuale).
  • LORO PIANA DUGANO, belga figlio di Ghepard (Gottard), due volte campione d’Italia (1989-1991), vincitore di molte gare internazionali e a 17 anni, nel 1997 a Dublino, 2 netti in Coppa delle Nazioni.
  • LORO PIANA EIKORN, italiano figlio di Lysander, cavallo che in Italia ha forse partecipato a più gare in carriera (tra gli 8 e i 17 ani circa 800 giorni di gara).
  • LORO PIANA GARIBALDI, svedese figlio di Robin.
  • LORO PIANA ZENZERO DI SANTA MARTA, italiano figlio di Bragance d’Uriat e di Bachelor Girl.
  • LORO PIANA ECLYPSO D.C., di Hannover figlio di Esprit.

    tutti più volte protagonisti in gran premi e Coppe delle Nazioni in vari C.S.I.O.